Animali e Fauna in Agriturismo: il Maiale - Flora e Fauna in Agriturismo - Scopri le Attività la Flora e la Fauna in Tutto Agriturismi

Cerca nel sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

Animali e Fauna in Agriturismo: il Maiale

Pubblicato da in Fauna ·

Il Maiale



Classe: Mammiferi
Ordine: Artiodattili Suiformi
Nome originale: Sus scrofa domesticus L.

Il suino, detto anche maiale o porco, è un suide addomesticato. Il maschio si chiama "verro" e la femmina "scrofa"; i cuccioli sono "lattonzoli" o "verretti" (i maschi), "scrofette" (le femmine).
Il maiale viene utilizzato in cucina in tutte le sue parti e offre molti sottoprodotti derivati.

Anatomicamente, il maiale domestico possiede un grugno mobile, adatto a grufolare nel terreno, una pelle spessa e dotata di uno strato di grasso sottocutaneo, canini trasformati in zanne.
Le razze più antiche di maiale erano simili ai cinghiali selvatici, ma le razze attuali, trattandosi di animali da carne, raggiungono e superano i 300 kg, ossia più del doppio di un grosso cinghiale maschio adulto.
Il classico "maiale rosa" è un animale dalla cute depigmentata, ma esistono anche maiali neri o pezzati.
Le orecchie possono essere erette o pendenti in avanti, la coda diritta, curvata a punto interrogativo o arrotolata a formare un ricciolo. Le zampe sono corte e forti, con due zoccoli centrali maggiori e due "speroni" laterali.

L'allevamento del maiale è antichissimo e si pensa che la domesticazione sia avvenuta in Cina e in Mesopotamia. La carne di maiale è ricca di grassi e il motivo per cui non è contemplato il suo consumo in alcune religioni può essere dovuto al fatto che il maiale è onnivoro, per cui potrebbe nutrirsi di alimenti che servono alla sopravvivenza di popolazioni, in zone desertiche, ad esempio. Un altro motivo può essere legato al fatto che i maiali hanno bisogno di molta acqua e comprometterebbero le già scarse risorse idriche di alcune zone.

La vita del maiale d'allevamento non è lunga, le cucciolate sono normalmente di circa dieci-dodici piccoli e la scrofa partorisce due volte all'anno. A seconda dello scopo per cui vengono allevati, i maiali si dividono in leggero (100–110 kg) e pesante (150 e i 180 kg). La provincia italiana con la più alta concentrazione di suini è Mantova.

Descrizione inviata da Luana




Flora e Fauna
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu